Home Chi siamo Perchè farne parte Come unirti a noi Rete territoriale Login


 
  • Dote Conciliazione
  • Pubblicazione Bando
  • Con la presente Vi segnaliamo che con decreto n. 5353 del 14 giugno 2011, Regione Lombardia Direzione Generale Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà Sociale, ha approvato, nell’ambito della sperimentazione del piano regionale per la conciliazione famiglia-lavoro, le modalità di attuazione dell’intervento “Dote Conciliazione”.
    Con uno dotazione finanziaria di € 3.480.000,00, il bando, in sperimentazione nei territori di Bergamo, Brescia, Cremona, Lecco, Mantova e Monza Brianza, si propone di favorire l’inserimento e la permanenza nel mercato del lavoro delle donne, nonché promuovere la conciliazione dei tempi di vita.

    Nello specifico la Dote Conciliazione si articola in due linee d’intervento:
    • Servizi alla Persona: finalizzata a sostenere le madri, residenti o domiciliate in uno dei territori coinvolti, che rientrano dal periodo di astensione obbligatoria dal lavoro e in possesso di uno dei seguenti requisiti:

    - lavoratrici che, al rientro dall’astensione obbligatoria dal lavoro, non richiedano il part-time presso PMI e micro imprese;
    - libere professioniste con priorità di accesso alle monomandatarie;
    - madri che, al rientro della maternità, avviano un’attività imprenditoriale usufruendo dei contributi previsti dal bando “Start up d’impresa”;
    - imprenditrici da non oltre 12 mesi, che hanno avviato l’attività imprenditoriale usufruendo dei contributi previsti dal bando “Start up d’impresa”;
    - dipendenti di imprese che hanno beneficiato dei contributi previsti dal bando “Start up d’impresa”.

    La dote può essere richiesta, dalla data di rientro dall’astensione obbligatoria dal lavoro (dove prevista) e non oltre il compimento del primo anno di vita del figlio, quale rimborso per l’utilizzo di uno o più dei seguenti servizi:

    - Asilo nido e micronido
    - Centro prima infanzia
    - Nido famiglia
    - Baby sitting
    - Baby parking
    - Ludoteca
    - Eventuali altri servizi di simile natura

    La dote può essere riconosciuta per un valore massimo mensile pari a € 200,00 per un massimo di 8 mesi. Tale valore è indipendente dal numero di figli e ciascun soggetto ha diritto ad un sola dote.
    La dote dovrà essere fruita entro e non oltre il 31 agosto 2012 ed esclusivamente per servizi operativi nel territorio della Asl di appartenenza. 
    Per la richiesta della dote la madre dovrà recarsi presso lo sportello Asl di riferimento munita di copia del documento d’identità in corso di validità e autocertificazione dello status occupazionale. Il perfezionamento della domanda avverrà con la compilazione e sottoscrizione del Piano dei Servizi di conciliazione nel quale sono specificati i servizi, il periodo e l’operatore che li eroga. 

    • Servizi alle imprese – premialità assunzione: voucher premiante destinati alle micro, piccole e medie imprese che, attraverso contratti di durata non inferiore ai 6 meni e a tempo determinato, assumono madri con figli fino a 5 anni di età ed escluse dal mercato del lavoro o in condizioni di precarietà lavorativa.

    La dote consiste in un voucher premiante del valore di 1.000,00 euro riconosciuto una tantum alle imprese che notificano l’assunzione.
    L’impresa che vuole richiedere la dote dovrà recarsi presso gli sportelli Asl accreditati munita della richiesta di dote conciliazione, unitamente a copia del documento d’identità del legale rappresentante, copia del contratto di assunzione, autocertificazione dello status occupazionale sottoscritta dalla persona assunta e copia del documento d’identità della persona assunta. 

    Per entrambe le iniziative le domande potranno essere presentate dal 15 giugno 2011 ed entro e non oltre il 31 dicembre 2011.
    Per un approfondimento Vi rimandiamo decreto allegato
    Riferimento Dott.ssa Roberta Gagliardi che coordina il lavoro del Gruppo Progetti Competitività
    e-mail: gagliardi@confartigianato-lombardia.it – tel. 02/20232542.
    Cordiali saluti.
    Vincenzo Mamoli - Segretario Regionale

     Allegato A Bando Conciliazione  Allegato B Bando Conciliazione
     Decreto  Sportelli Dote

 

     
Area in costruzione